Gerhard Richter, 1990

9 maggio 2008

Quasi tutto è scritto, proibito e autorizzato dalle parole; spiegato, trasfigurato o falsificato. Quindi dobbiamo essere scettici e non dimenticare che esiste un altro tipo di esperienza molto più importante. Qualunque cosa proviamo e sperimentiamo non verbalmente, con la vista, il tatto, l’udito e così via, ci da una certezza o una conoscenza che
ci può portare ad azioni e decisioni migliori rispetto alla teoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: