Umberto Galimberti

28 novembre 2006

Le scuole, non solo in Europa, ma in ogni parte del mondo sono state istituite dall’ordine religioso (sia esso cattolico, musulmano, ebraico, buddhista, taoista), il quale è persuaso di possedere la verità e di avere solo il compito di trasmetterla a quei vasi vuoti (vasum receptionis, diceva Paolo di Tarso) che sono le menti dei giovani. Di qui la loro passività nell’apprendimento, loro disinteresse, la loro demotivazione. Solo in Grecia, 2500 anni fa, con la nascita della filosofia, si affacciò un nuovo metodo che, in contrapposizione a quello “catechetico” che si pratica in ambito religioso dove si presume di possedere la verità, prese il nome di metodo socratico. Socrate, a differenza dei sapienti, riteneva di non possedere alcun sapere (sophia), ma solo amore per il sapere (philosophia), ossia di un buon metodo di ricerca per rinvenirlo, non cessando di interrogare e mettere in crisi le opinioni diffuse e condivise, ma mai verificate. Era il primo abbozzo del metodo scientifico, che rifiuta l’autorità perché questa paralizza e rende vana la ricerca. Se vogliamo costruire la testa ai nostri giovani dobbiamo stimolare in loro, in primo luogo, non tanto l’apprendimento quanto la ricerca, che si combina con la naturale curiosità giovanile, su cui si radica l’interesse, della cui carenza gli insegnanti sono soliti lamentarsi ogni volta che parlano con i genitori. Ma che interesse può avere uno studente per un sapere che gli si offre come già costituito senza il suo anche minimo contributo? E ancora, che atteggiamento critico può acquisire studente se in tutti gli ordini di scuola che frequentato non gli è mai stata data la possibilità di interrogare il sapere costituito, ma solo di acquisirlo per poi riferirne nei termini in cui gli è stato insegnato? Nel metodo catechetico, invece che socratico, io vedo il peggior male della scuola e la sua funzionalità al potere, che meglio può governare se nessuno si pone domande e supinamente accetta tutto ciò dall’alto gli viene detto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: