Rainer Maria Rilke

24 ottobre 2006

Eppure no, non ci si può immaginare niente al mondo, nemmeno la più piccola cosa. E’ tutto composto di tanti particolari singoli, impossibili da calcolare. Con l’immaginazione non se ne tiene conto, né ci si accorge che mancano, nella fretta. Ma le realtà sono lente e indescrivibilmente dettagliate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: